Prestiti online: ecco perché sono convenienti

credit-g7cbeb45ef_1920I prestiti online sono dei finanziamenti che possono essere richiesti utilizzando i canali web, come il sito web di una finanziaria oppure un comparatore online. In quest’ultimo caso, utilizzando tale strumento, si otterrà una lista di quelle che attualmente sono le migliori offerte di prestiti online e tutte le informazioni necessarie per effettuare una scelta.

La differenza con un prestito da richiedere in una filiale fisica, riguarda solo la modalità di richiesta, che in questo caso è digitalizzata e non vincola ad interfacciarsi direttamente con un operatore. Infatti, inserendo i dati necessari su una piattaforma web, si può avere una risposta entro pochi giorni, il tutto senza muoversi dalla propria abitazione. Questo significa che, grazie ai prestiti online, è possibile accedere al credito senza recarsi di persone presso la filiale fisica di un determinato istituto di credito.

Tutto ciò, ovviamente, non può che essere una buona notizia per tutti coloro che non hanno a disposizione molto tempo e che hanno bisogno di ottenere un prestito in pochissimo tempo.

Vantaggi di un prestito online

Sono svariati i vantaggi che ruotano attorno alla stipula dei prestiti direttamente online. In primo luogo, come sopra anticipato, sono strumenti particolarmente comodi e veloci da richiedere. Infatti, diversamente dai prestiti cosiddetti tradizionali, basta qualche click comodamente da casa, senza recarsi in filiale, per ottenere un preventivo. Tutto ciò di cui si ha bisogno sono un dispositivo connesso ad internet, come ad esempio un tablet, un pc o uno smartphone, e i documenti che, di volta in volta, il sito richiede per concludere l’operazione.

Ciò significa non dover necessariamente rispettare gli orari delle sedi fisiche e non dover attendere un appuntamento con un consulente. In più, se si ha intenzione di confrontare diversi preventivi effettuati da istituti di credito differenti, non è necessario raggiungere fisicamente tutte le sedi. Senza considerare che, sempre grazie ad internet, è possibile comparare i prezzi in pochissimo tempo e con estrema facilità.

Inoltre, spesso i finanziamenti online sono più convenienti rispetto a quelli tradizionali. Grazie al disbrigo delle pratiche online, la filiale dell’istituto di credito ha meno spese logistiche, organizzative ecc., pertanto può applicare un tasso più vantaggioso ai propri clienti recuperando i costi derivanti dal personale e dall’utilizzo di una sede fisica.

Richiesta del prestito online

Dopo aver confrontato le migliori offerte di prestiti online, è possibile scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze ed inoltrare la richiesta all’istituto di credito selezionato. Per far ciò, è necessario inserire nella piattaforma i propri documenti.

In primo luogo, occorre presentare la documentazione attestante la condizione lavorativa e reddituale del richiedente. In questo modo, infatti, è possibile dimostrare alla banca la propria solidità patrimoniale. Ad esempio, i lavoratori dipendenti sono tenuti ad allegare al modulo anche l’ultima busta paga (o le ultime due, a seconda della finanziaria) ed il CUD.

I lavoratori autonomi, invece, devono fornire la dichiarazione dei redditi mediante 730 o modello unico. I pensionati hanno l’onere di fornire l’ultimo cedolino della pensione (o il modello Obis M in caso di pensionati INPS). A tale documentazione, vanno aggiunti i documenti di identità, eventuali documenti di soggiorno per stranieri ed anche documenti relativi ad altri finanziamenti in corso. In ogni caso, è sempre consigliabile leggere attentamente tutta la documentazione richiesta in modo da non commettere errori durante la procedura.