Casa in Argentina: investimenti tasse e finanziamenti

Esiste una enorme varietà di paesaggi in Argentina: dalle Ande a ovest alle Pampas, dalla Terra del Fuoco fino alla Capitale, Buenos Aires. L’Argentina è molto interessante da visitare e viverci. Comprare casa in Argentina non è costoso né molto rischioso, di seguito una descrizione sulle modalità e sulle tasse.

Finanziamenti e tasse

I finanziamenti in Argentina sono improponibili: difficili da ottenere e con tassi altissimi. Se non si possiedono i contanti, bisogna chiedere un finanziamento in Italia per comprare casa in Argentina. Le principali spese e tasse sono quella di bollo, le spese notarili e le tasse sulla proprietà. L’imposta di bollo si mantiene su un 1,5per cento del valore totale; le spese notarili possono variare da 1per cento fino a 4per cento mentre la tassa di proprietà (da pagare annualmente) si aggira attorno all’1per cento del valore totale della casa in Argentina.

Consigli

Come in quasi tutti i Paesi, per chi vuole comprare casa in Argentina è consigliato rivolgersi a un agente immobiliare. Le commissioni di solito si aggirano sul 3per cento.
Un altro consiglio per chi vuole acquistare casa in Argentina è quello di affidarsi ad una buona compagnia di assicurazioni. Sono molto più care che in Italia, ma conviene.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *