Assicurazione vita: come funziona e cosa copre?

Come funziona una buona assicurazione vita? Quali sono le caratteristiche da valutare prima di stipularla? Cosa copre questa polizza? Prima di chiedere un preventivo per l’assicurazione vita e scoprire quale sia la formula più soddisfacente per le tue esigenze dai uno sguardo a questa guida. Difatti la prima cosa che devi sapere è che si tratta di un contratto non obbligatorio ma sicuramente utile per far fronte ad improvvisi momenti di necessità. Per individuare quale sia la migliore assicurazione vita sul mercato, quindi, dovrai capire bene come funziona, quali sono le tipologie disponibili e quali sono le coperture a cui sei più interessato. 

Che cos’è l’assicurazione vita?

Si tratta di un contratto tra un soggetto ed una compagnia assicurativa che, dietro il pagamento di un premio annuale, garantisce un capitale in denaro per far fronte a scomparse premature, malattie gravi ed invalidità. Questi sono tutti momenti molto drammatici per qualsiasi famiglia e, quindi, l’assicurazione vita garantisce un sostegno economico per far fronte prontamente all’emergenza. 

Quanto costa?

Il costo varia in base ad una serie di fattori tra cui il tipo di compagnia che a cui hai deciso di affidarti. Ci sono poi i rischi correlati al soggetto assicurato e il tipo di copertura che sceglierai. Per esempio potrai decidere se assicurarti in base all’eventualità che morte o invalidità sopraggiungano oppure altre modalità di premio. In ogni caso il costo dipende molto anche dalle analisi della compagnia che, per l’appunto, ti farà una serie di domande per capire quanto sia “rischiosa” una polizza sulla tua vita

Le domande della compagnia assicurativa

Nel questionario o nel colloquio verranno richieste informazioni sullo stile di vita per esempio se il soggetto fuma, se pratica lavori estenuanti, se è a rischio di malattie ereditarie o se pratica sport estremi. Da queste domande, a cui bisogna rispondere con la massima sincerità, sarà calcolato il rischio e, quindi, il costo dell’assicurazione.

Qualora dovessi cambiare professione o modificare abitudini che condizionino lo stile di vita, dovrai prontamente comunicarlo alla compagnia per il ricalcolo del premio. Le informazioni false o incomplete potranno pregiudicare il diritto al risarcimento per cui presta attenzione a ciò che vorrai dichiarare. 

Quali coperture sono previste dall’assicurazione vita?

Le assicurazioni vita si distinguono rispetto alle coperture per vita, morte e invalidità. Per esempio c’è l’assicurazione caso morte che è quella più diffusa e che garantisce un capitale in denaro ai parenti del defunto o una rendita in caso di scomparsa prematura.

 L’assicurazione caso vita, invece, è uno strumento di risparmio per una maggiore sicurezza in vecchiaia e, quindi, è un piano di accumulo che consolida i tuoi risparmi e i tuoi sacrifici in età lavorativa. Poi ci sono le polizze miste che sono complete per garantire sicurezza economica in entrambi i casi, ovvero per il caso vita e per il caso morte. Queste coprono anche l’invalidità, gli infortuni, le malattie e la perdita del lavoro. 

 Altre tipologie di polizze vita

Nella categoria di assicurazioni vita rientrano anche le polizze per la garanzia del saldo del mutuo in caso di decesso o altro evento grave del contraente che possa causare l’inabilità a pagare le rate. Infine ci sono tutte le polizze vita “Unit Linked” e “Index Linked” che sono strumenti a cavallo tra il mondo assicurativo e quello finanziario. In pratica consentono di mettere da parte qualche risparmio grazie ai fondi di investimento. 

Perché stipulare questa polizza?

Si tratta di una formula interessante per chi non dispone di troppe certezze economiche. Per esempio è ideale per le famiglie monoreddito o per chi non si fida troppo della previdenza pubblica. Inoltre è una forma utile per coprire i rischi d’insolvenza per un mutuo, per un investimento o per un prestito. Si tratta di una garanzia importante, utile a superare gravi momenti di difficoltà che, di per sé, sono imprevedibili. 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *